Il Mercatino del Settore
Photographers.it
italian street photography
Facebook

News e programmi sulle principali rassegne fotografiche, scopri come pubblicare
 
?>
Orvieto Fotografia 2019
Autore: Redazione - Pubblicato il 26/03/19 - Categoria Eventi
Questa news non ha ancora ricevuto feedback.
Questa pagina è stata visitata 1134 volte
Share |

Tutto pronto ad Orvieto per la sedicesima edizione del Festival Internazionale della Fotografia, Video e Comunicazione Visiva organizzato dal Fiof e in programma dal 4 al 7 aprile 2019.

programma isintetico a www.photographers.it/articolo/programma-orvieto-fotografia-2019-2541.html

Workshop, mostre, seminari, lectures e incontri che quest’anno mettono al centro l’uomo e la straordinaria capacità nel cogliere la bellezza del mondo. “Eye plus- L’emozione si fotografa se la vivi… con gli occhi, la mente ed il cuore” è infatti il claim dell’edizione 2019 nella quale fotografi, artisti e studiosi accompagneranno il pubblico attraverso lo splendido percorso della fotografia della tecnica e del cuore, quella emozionale, che restituisce allo spettatore sentimenti sempre nuovi e rappresentazioni uniche.

La sterminata offerta delle immagini proposte sui social network e nei nuovi mezzi di comunicazione sembra ormai un catalogo asettico di fatti, volti e accadimenti. Con la conseguenza che tutto il mondo passi asetticamente sotto il nostro naso in un attimo. Il fotografo allora non può rimanere mero spettatore del mondo, ma ne deve essere interprete e soprattutto essere ponte con il pubblico. Per farlo “è necessario sentirsi coinvolti in quello che si ritaglia attraverso il mirino […]. Fotografare è mettere sulla stessa linea di mira la testa, l'occhio e il cuore” come diceva Henri Cartier-Bresson, fotografo francese e pioniere del fotogiornalismo, tanto da meritare l'appellativo di "occhio del secolo".

Con questa guida ideale del Festival Internazionale della Fotografia 2019, i relatori troveranno in Orvieto Fotografia un vero e proprio punto di incontro e di scambio di idee ed esperienze. E i visitatori potranno godere della loro storia umana e professionale e dell’alta qualità dell’offerta e dalla varietà della proposta del Festival, nel quale verranno coinvolti i giovani studenti degli istituti scolastici della città.

Il Fiof fa dunque sua una importante mission, quella di riportare in auge il mezzo fotografico che ridesta il cuore dell’uomo attraverso i propri occhi e riconduce alla bellezza del mondo. E questo grazie ad un calendario intenso e ricco di workshop, mostre guidate, seminari, conferenze, lecture, attività per i giovani e spettacoli immersivi. Interessanti momenti didattici durante la convention che si aprirà con il giovane reporter Antonio Gibotta, ospite dell’ Istituto di Istruzione Classica Scientifica e Professionale di Orvieto; a seguire il workshop di Hermes Mereghetti dedicato al ritratto e quello di Antonio Manta guru della post produzione in bianco nero per appassionati e professionisti.

Tanti dunque i protagonisti che il Festival porterà ad Orvieto dal 4 al 7 aprile. Tra questi Gabriele Micalizzi, noto fotoreporter tra i migliori talenti della sua generazione, giunto alla ribalta mediatica, per il suo impegno nella fotografia documentaristica, in cui ha cercato di documentare i recenti conflitti, vittima suo malgrado, solo un mese fa, di uno scontro in Siria nella regione orientale di a Deir Ezzor, dove si trovava per seguire l’ultima avanzata delle forze filo americane contro i miliziani dell’ISIS asserragliati nel villaggio di Baghouz.

Nancy Fina, tra le migliori fotografe mondiali di moda e pubblicità ma che nel tempo ha aggiunto arte contemporanea con temi sociali attuale. Così Riccardo Bononi, antropologo visuale che porta ad Orvieto la sua fotografia documentaria che, come lui stesso afferma è molto di più di un semplice strumento di testimonianza: è la base per un linguaggio universale, un ponte tra popoli e paesi diversi che permette di valicare i confini invisibili tra le culture. Tommaso Sorchiotti di Ninjamarketing spiegherà poi come valorizzare il lavoro e l'arte della fotografia online, come i social stanno cambiando “le regole del gioco”, ma soprattutto come valorizzare il proprio talento. Ed ancora per rimanere nell’ambito del marketing TOMURA LAB, che mostrerà come vendere la propria esperienza, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione.

Ospite della sedicesima edizione di Orvieto fotografia Tony Gentile, celebre fotografo il cui scatto dei giudici Falcone e Borsellino ha fatto il giro del mondo. Si alterneranno presentazioni di libri fotografici, come ISOLA di Luigi Grieco e “Terre di Confine attraversando la valle di Enoisserped” a cura di Antonio Manta, un libro che affronta una tematica sociale molto diffusa, ovvero quella della depressione, dove tutto è capovolto.

Dal 2012 il Dipartimento di Fotografia Sociale FIOF è molto attento alle tematiche sociali, per la prima volta sul palco di Orvieto il progetto “Autismo on the Road” progetto itinerante a cura del dott. Fabio Cardone con la realizzazione spot video di Ruggiero Torre e l’intervento di Daniela Ciriello che ha realizzato il progetto fotografico “Simpaticamente autistico” in esposizione presso la Chiesa di Santa Maria dei Servi.

Ed ancora giovani autori come Angelo Ferrillo, uno dei maggiori esponenti della street photography, docente di fotografia in Italia e all’ estero, Giorgio Galimberti e la sua ricerca artistica, Jacopo Farina il più giovane dei fotografi entrato a far parte della rinomata Agenzia Contrasto, nonché direttore video e fotografo.

Non mancheranno testimonianze delle eccellenze della fotografia italiana con il racconto del reportage visto da Uliano Lucas, Joe Oppedisano e i suoi Buskers ed Angelo Cucchetto che presenterà il magazine CITIES.

A coordinare gli interventi Maurizio Garofalo, una delle voci più autorevoli del panorama della fotografia italiana.

Ma Orvieto sarà una vera e propria esperienza fotografica a tutto tondo. Mostre e installazioni saranno in giro per la città, come l'installazione immersiva di Hermes Mangialardo, noto cartoonist, videomaker e video mapper 3d, che presenterà ROOMS. Splendida sarà anche la mostra di Chiara Samugheo nel pozzo di San Patrizio di Orvieto. Chiara Samugheo la fotografa delle stelle, ha ritratto tutti i personaggi della Dolce Vita italiana ed mondiale, 36 ritratti saranno esposti all’interno del pozzo di San Patrizio ad incorniciare uno dei patrimoni storici della città di Orvieto. Così come la mostra nella Orvieto underground di Antonio Gibotta, fotografo che pone sempre al centro del suo obiettivo l'uomo e l'attualità delle tematiche sociali, in questa edizione sporrà il progetto “The New Addiction”, affrontando attraverso le immagini il tema delle nuove dipendenze.

Palazzo Simoncelli ospiterà una collettiva di fotografi FIOF, con il progetto Unitalsi dai colore alla Vita; presso Palazzo Coelli e il Museo archeologico, si potranno ammirare le splendide immagini dei relatori presenti ad Orvieto

Le sale di Palazzo dei Sette ospiteranno anche quest’anno circa 30 mostre di fotografi professionisti ed appassionati.

Orvieto si trasformerà in una vera e propria open gallery, vie e piazze saranno allestite con immagini fotografiche, un ringraziamento particolare va a tutti  commercianti che hanno partecipato al progetto “Adotta una Mostra” ed ospiteranno presso le loro attività, nelle loro vetrine mostre d’autore

Tutte le info, i ticket e il programma completo del Festival sono consultabili sul sito www.orvietofotografia.it

Eventi Prossimi Giorni Vedi tutti gli Eventi
06 Dicembre 2019 a Milano   (Milano)
Alla Casa della Memoria di Milano diciassette fotografie e diciassette poesie ricordano le diciasset.. [continua]
07 Dicembre 2019 a Torino   (Torino)
Europhoto e Image Consult vi invitano ad una giornata dedicata alle tecniche di illuminazione illust.. [continua]
13 Dicembre 2019 a Sesto Fiorentino   (Firenze)
Workshop per approfondire le tecniche di conversione dal colore al bianco, nero e conoscere tutti i .. [continua]
14 Dicembre 2019 a Venezia   (Venezia)
L'ATTIMO CONDIVISO mostra fotografica di PAOLO LAUDICINA .. [continua]
  Popular Tag  
montagne pio tarantini seductio brescia manuel presti mario de biasi biennale panorami insetti pesci vedere oltre 2008 Claude Monet e l’america irlanda ritratto compa convivio passione protesi adolescenza Degas poesia sony occhiomagico fotografia naturalistica ricordi